X

Asteraceae

lemiepiante  glossario-4447 compositae.html    Tra le Spermatofitae ?a famiglia pi?cca di generi e specie, diffu

Tra le Spermatofitae ?a famiglia pi?cca di generi e specie, diffuse in tutto il mondo e adattate a tutti gli ambienti. Sono prevalentemente piante erbacee ma non mancano le specie arborescenti e succulente. Le foglie sono alterne, opposte o in rosetta basale senza stipole, possono essere provviste di spine sul fusto, lungo il margine delle foglie e spesso sono spinescenti anche le brattee dell'infiorescenze. I fiori sono ermafroditi o unisessuali, attinomorfi o zigomorfi, pentameri; il calice ?idotto o assente, la corolla con 5 petali concresciuti, gli stami sono 5 con filamenti liberi e antere saldate in un manicotto che circonda lo stilo, 2 carpelli formanti un ovario infero uniloculare e stilo con stimma bifido, frutto a nucula (achenio). Infiorescenza a capolino formato da un ricettacolo di forma varia: piano, convesso o concavo, sul quale sono inseriti i fiori sessili accompagnati o no da pagliette, queste sono considerate i resti delle brattee madri dei fiori notevolmente ridotte. Il capolino ?ircondato da brattee involucrali di struttura e consistenza varia. Impollinazione entomofila, o anemofila in Artemisia, Ambrosia, Xanthium.



I fiori sono di due tipi: fiore tubuloso con corolla attinomorfa e petali uguali concresciuti in un tubo che termina con 5 dentelli; fiore ligulato, con coralla zigomorfa ligulata, cio?on una porzione inferiore tubulosa e da un prolungamento nastriforme (ligula) formato da 3 o 5 petali concresciuti pi?iluppati; fiore bilabiato con corolla zigomorfa bilabiata. Il capolino nelle asteracee ?ltamente differenziato ed assume la funzione biologica di un solo fiore (pseudanzia). La distribuzione dei tipi di fiore nel capolino, insieme ad altri caratteri anatomici, permette di distinguere due sottofamiglie A) - Asteroideae (= Tubuliflorae), capolini con soli fiori tubulosi, oppure con fiori tubulosi al centro (fiori del disco) e fiori ligulati alla periferia (fiori del raggio); B) - Cichorioideae (= Liguliflorae) capolini con soli fiori ligulati.



L?importanza apistica delle Asteraceae ?otevolissima, anche per l?ampiezza della distribuzione. Le api vi bottinano soprattutto il polline, che arriva spesso a costituire il 100% dei raccolti, ma anche la raccolta del nettare pu?sere cospicua, e alcune specie danno luogo a produzione di miele monofora.





- Fonte: da http:/web.infinito.it