Ermafroditi

I fiori possono avere tre tipi di natura, legata alla specie:

* fiori maschili, con stami
* fiori femminili, con pistillo
* fiori ermafroditi, con presenza contemporanea di stami e pistilli.

Le parti principali di un fiore ermafrodito, sono:

* il peduncolo, con il quale il fiore ?ttaccato alla pianta
* l'ovario
* i sepali, che circondano l'ovario
* il pistillo, parte femminile del fiore
* gli stami, parte maschile del fiore
* e i petali

FONTE: it.wikipedia.org

Un fiore che possiede ambedue gli apparati sessuali, maschile (stami) e femminile (pistilli). E' anche sinonimo di fiore monoclino.
In realt?da un ampio esame del gruppo delle angiosperme, si rileva che su 120.000 specie l'ermafroditismo rappresenta il 72% dei casi (Yampolsky and Yampolsky, 1922), mentre il 4% delle specie sono esclusivamente dioiche e il 7% esclusivamente monoiche.
La stragrande maggioranza delle specie presenta dunque fiori ermafroditi, anche se poi un grande sforzo evolutivo ?vvenuto per evitare l'autofecondazione, e favorire l'impollinazione incrociata tra individui diversi (allogamia).