Parassita

Le malattie che colpiscono sia le piante d'appartamento sia quelle da esterno sono molte ed hanno cause differenti. Un gruppo molto importante di nemici del giardino, dell'orto, e delle piante in generale, è costituito dai parassiti animali appartenenti sopratutto a nematodi, artopodi ed a qualche specie di cordati.
In generale i parassiti animali proliferano meglio con un clima caldo e secco.
La più grande difficoltà che si incontra in presenza di malattie delle piante è la diagnosi immediata e precisa del tipo di parassita.

Le cause di una malattia possono dipendere da fattori climatici, da carenza o eccesso di un determinato elemento fertilizzante, da un terricico non adatto, dalla presenza di parassiti animali o vegetali.


LOTTA
La lotta ai parassiti animali può essere effettuata utilizzando appositi composti chimici che non sempre si trovano in commercio ( i fitofarmaci). Per poter scegliere il prodotto più idoneo, è necessaria una precisa identificazione del parassità: esistono prodotti che combattono un solo parassita ed altri che sono adatti a più insetti. Nei casi dubbi occorre rivolgersi ad un tecnico, disponibile presso i garden più qualificati.
Se la presenza dei parassiti è limitata a pochi esemplari di piante è consigliabile asportare gli insetti utilizzando un batuffolo di cotone imbevuto di alcol, ad esempio per eliminare afidi e cocciniglie. E' buona norma rimuovere le parti più colpite, in modo da eliminare ogni traccia del parasista per evitare un'eventuale ricaduta per la presenza di uova difficili da vedere ad occhio nudo.

Parassiti animali: Afidi, Cocciniglie, Ragnetti. Gli afidi o pidocchi, succhiano la linfa dei giovani germogli e provocano dei danni irrimediabili ai tessuti. In genere sono di colore nero, verde e giallo. La lotta contro afidi o pidocchi si può fare con buoni risultati, lavando le parti attaccate con una soluzione composta da acqua e sapone di marsiglia, cui faremo seguire una passata con acqua pura.

Le Cocciniglie sono solitamente presenti sulla pagina inferiore delle foglie, sono difficili da debellare e si possono toglire dalla pianta utilizzando un batuffolo di cotone imbevuto d'alcol o utilizzando un vecchio spazzolino da denti. Esistono anche dei prodotti specifici detti anticoccidici. I ragnetti o Acari, trovano negli appartamenti l'habitat ideale per il loro sviluppo, sono gialli o rossi e sono minuscoli, si trovano sulla pagina inferiore delle foglie che è punta con l'apparato boccale. La loro presenza sulla painta è annunciata da un ingiallimento delle foglie con una succesisva loro comparsa  su tutta la pagina fogliare. Si combattono con saponature o acaricidi.

Parassiti vegetali I parincipali parassiti vegetali che colpiscono le piante d'appartamento sono funghi microscopici o marciumi. La Muffa grigia o botrite è causata da un fungo del genere Botrytis, il quale attacca la pianta in presenza di troppa umidità e poca aerazione. La presenza del fungo sulla pianta si manifesta con aree marcescenti su foglie e fusti che con il tempo tendono a coprirsi di una caratteirstica muffa grigia. Se osservate lo sviluppo di questa malattia nei vostri vasi, per prima cosa dovete eliminare le parti colpite, e poi usare un prodotto anticrittogamico.

La muffa bianca o oidio si manifesta su boccioli, foglie e fusti come una coltre leggera di materiale biancastro, simile al borotalco. Per combatterla si usano anticrittogamici.

La ruggine è una massa polverosa arancione, è causata dall'eccesisva umidità. eliminare subito le parti colpite e utilizzare delgi anticrittogamici.