X

lumache

lemiepiante  glossario-9426 lumache.html<p style=\

Le lumache escono prevalentemente di notte o, incoraggiate dall'umidità, dopo una pioggia consistente.

Danni alle colture

Essendo molto vorace, in una sola notte può mangiare molte parti della malcapitata pianta. Nutrendosi prevalentemente di tenere parti verdi della pianta, come le foglie, raramente portano direttamente la pianta alla morte, ma se la stessa è già debole di per sé la morte può effettivamente essere una conseguenza, ma di solito le piante appaiono mangiucchiate causando soltanto un deperimento estetico. Essendo animali striscianti non amano muoversi su superfici ruvide, per tenerle lontane può essere utile cospargere intorno alla pianta dei gusci di uova grossolanamente triturati al fine di far cambiare idea e salvare la vita all'animale.

RIMEDI
Per debellare le lumache si può procedere a toglierle manualmente reperendole all'ombra, sotto delle pietre per proteggersi dal caldo o usando trappole velenose come methiocarb o prodotti a base di metaldeide; alcuni rimedi chimici, però, sono nocivi anche per animali domestici e bambini, e quindi sconsigliati in loro presenza.

NEMICI NATURALI

 I ricci, i rospi, le lucertole e gli orbettini sono dei predatori eccellenti, la larve invece sono distrutte dai millepiedi.



FONTE: Wikipedia.org