X

Anemone: i sentimenti effimeri

lemiepiante  links Il-linguaggio-dei-fiori Anemone:-i-sentimenti-effimeri ca_5368.html<p> </p>
<p style=\

 


L'Anemone, per la sua caducità simboleggia i sentimenti effimeri, il senso di abbandono e l'amore tradito, ma anche la speranza,  l'attesa e il rimpianto. Da regalare anche per dire: mi trascuri, torna da me. Non solo ad un amore ma anche ad un amico e un parente

Dalla mitologia greca Anemone, divinità della corte di Chloris (la dea dei fiori), cattura il cuore di Zefiro (il vento di primavera) e di Borea (la tramontana). Chloris, ingelosita, trasforma Anemone in un fiore condannato a schiudersi precocemente sotto le violente carezze dei venti. Il suo nome, non a caso, viene dal nome greco anemos, cioè vento.