X

ECHINACEA: immunostimolante

lemiepiante  links Star-bene-con-le-piante ECHINACEA:-immunostimolante ca_7102.html<p><strong>DESCRIZIONE</stronechinacea purpurea

DESCRIZIONE: L'ECHINACEA ANGUSTIFOLIA è una pianta erbacea perenne e maestosa dalla lunga fioritura. possiamo trovarla spontanea sulle colline dell'america settentrionale, resistente e semplice da accudire, è un po' piu' alta della echinacea angustifolia, le foglie sono alternate, semplici, a forma di lancia, dentate ai margini, con i piccioli molto lunghi, i fiori sono margheritoni larghi fino a 10 cm. con petali purpurei e disco giallastro o violaceo. I
frutti sono acheni quadrangolari.

SOSTANZE CONTENUTE E PRINCIPI ATTIVI: olio essenziale, echinasoide, echinacina, inulina, fitosteroli, acidi grassi.

PROPRIET ED UTILIZZO: I costituenti delle radici di echinacea si organizzano per opporre ad agenti esterni indesideerabili una difesa immunitaria di grande efficacia. I polisaccaridi presenti prioteggono le cellule dalle aggressioni virali, mentre gli alcamidi possiedono proprietà antibatteriche ed antimicotiche. In particolare questi principi agiscono aumentando il tasso di globuli bianchi e favoriscono la sintesi di una molecola essenziale per il sistema immunitario: l'interferone. Questa sostanza viene consigliata come terapia preventiva contro i mali di stagione. Nell'uso per via ointerna, in estratto o tintura può essere usato per aumentare le capacità difensive dell'organismo; Per un uso esterno, come tintura o pomata, per cicatrizzare piccole ferite, foruncoli, ulcerazioni della pelle, psoriasi, eczemi.
In campo cosmetico, può essere utilizzata nel trattamento delle smagliature e come maschera curativa per pelli eccessivamente secche o come preventivo per la formazione delle rughe.

CURIOSITA': Grazie alla sua brattea rigida ed accuminata che protegge i gradevoli fiorellini rosa prende il nome di Echinacea, da echinos che in greco significa riccio. Questa pianta era usata dagli indiani d'america per curarsi dai morsi dei serpenti, per combattere la febbre e tutte le ferite di difficile guarigione.