X

FIENO GRECO: per stimolare la fame

lemiepiante  links Star-bene-con-le-piante FIENO-GRECO:-per-stimolare-la-fame ca_7105.html<p><strong>DESCRIZIONETrigonella foenum graecum

DESCRIZIONE: Pianta erbacea, annuale, originaria dell'Asia occidentale, venne introdotta in Europa nel IX secolo ed è diventata subspontanea nelle regioni mediterranee. Fusto diritto e cavo, foglie composte da 3 foglioline dentate, fiori giallastri di forma triangolare, produce semi romboidali che vengono raccolti quando sono ben maturi e presentano una colorazione marrone-rossiccio.

SOSTANZE CONTENURE E PRINCIPI ATTIVI: proteine, lipidi, sapogenine,

AZIONI ED USO: Si falcia la pianta, la si essicca, quindi si separano setacciandoli. Del fieno greco si utilizzano i semi perchè sono ricchi di proteine, di lipidi e di sapogenine che nelle persone che fanno fatica ad alimentarsi. Agisce anche su dimagrimenti dovuti a disturbi metabolici regolando le secrezioni pancreatiche, in particolare quella dell'insulina che è spesso alterata nelle persone che perdono involontariamente peso. Il fieno greco è utilizzato anche dai culturisti che cercano di accrescere la massa ed il volume dei muscoli.

CURIOSITA': Gli arabi lo impiegavano come afrodisiaco nonchè nella cura del diabete.