X

SALICE: febbrifugo, analgesico, antireumatico

lemiepiante  links Star-bene-con-le-piante SALICE:-febbrifugo,-analgesico,-antireumatico ca_7225.html<strong>DESSalix Alba
DESCRIZIONE: Albeo legnoso, dioico, alto fino a 25 m. Possiede caratteristici rami penduli, sottili e flessibili, l'eleganza delle sue fronde spioventi lo rendono noto anche con il nome volgare di "Salice piangente". ha foglie lanceolate e seghettate, di color argenteo e con una fitta peluria sulla pagina inferiore. Fiorisce in aprile con amenti penduli che compaiono sui rami ancora privi di foglie. I frutti sono delle capsule. E' una pianta di origini orientali.

DROGA: la corteccia dei rami di esemplari di 2-3 anni di età. Va prelevata e fatta essicare all'ombra. foglie e amenti fiorali.

SOSTANZE CONTENUTE E PRINCIPI ATTIVI: SALICINA, TANNINI, GLICOSIDE, CERA, GOMMA.

PROPRIETA' ED UTILIZZO: ANTIDOLORIFICO, FEBBRIFUGO, ANTINFIAMMATORIO, ASTRINGENTE, ANTIREUMATICO. La corteccia, infatti, è contenuta in alcuni preparati contro i reumatismi, ed ha effetti positivi grazie ai contenuti di Salicina. Nella medicina popolare è usata per effettuare pediluvi antisudoriferi. In polvere e decotto è usata per la cura di stati febbrili e per agevolare il sonno. Le foglie e gli ameni fiorali sono ANAFRODISIACI, cioè volgono una lieve azione dsedativa sugli organi genitali; sono più validi gli effetti per la cura degli eritemi solari e della psoriasi. I giovani germogli si possono consumare crusi, ma sono più gradevoli sbollentati ed aggiunti alla preparazione di minestre ed insalate.


CURIOSIT: Il Salice ?onsiderata la pianta magica di Saturno; grazie a questo si dice che vi si possa trarre una grande forza morale e la capacit?i dominare gli spiriti. In passato si era convinti della sua capacit?i pronosticare il futuro. In latino era detto Salix, ma dai Romani venne chiamato vimen viminis. I suoi rami flessibili, decorticati, venivano utilizzati per la fabbricazione di cesti, panieri, ed ogni tipologia di legacci. La credenza Greca secondo la quale l'albero portava la castit?ermise di creare una vera e propria medicina a tal scopo.